FIDC si rivolge al Prefetto di Vicenza e al Ministero dell’Interno per chiedere il rispetto della legge

Fra pochi giorni ci sarà l'edizione 2020 dell'HIT Show proprio a Vicenza e l'associazione venatoria sarà presente come ogni anno.

0
FIDC

FIDCIl Presidente nazionale della Federazione Italiana della Caccia, Massimo Buconi, si è rivolto al Prefetto di Vicenza e al Ministero dell’Interno per chiedere il rispetto della legge e nessuno spazio per chi incita all’odio prendendo la caccia come pretesto. Buconi è arrivato a sperare che le violenze nei confronti dei cacciatori siano soltanto verbali. Fra pochi giorni ci sarà l’edizione 2020 dell’HIT Show proprio a Vicenza e l’associazione venatoria sarà presente come ogni anno, ma è preoccupata per le denunce e le manifestazioni di Centopercentoanimalisti.

Il messaggio di Buconi su Facebook è stato chiaro: “I cacciatori non sono questo, rispettano chi la pensa diversamente e sono disponibili al confronto, ma spetta alle istituzioni impedire l’istigazione all’odio e al reato“.

ECCO IL VIDEO SOCIAL DEL PRESIDENTE NAZIONALE FIDC:

NO ALL’ODIO: intervengano il Ministro ed il Prefetto!

Pubblicato da Massimo Buconi FIDC su Martedì 4 febbraio 2020

5/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here