Firenze, scivola sul terreno e parte un colpo di fucile: cacciatore in codice rosso

L'uomo è riuscito a tornare sulla strada principale, chiamando da solo i soccorsi: il colpo ha raggiunto il braccio.

0
Ferito da un toro

Colpo di fucileUn cacciatore di 30 anni ha riportato una ferita al braccio in occasione di una battuta di caccia nei pressi di San Casciano Val di Pesa, località nota per la produzione di vini e olio extravergine d’oliva in provincia di Firenze. Il 30enne si trovava da solo e stava percorrendo un tratto di sentiero piuttosto rapido. Il terreno era in discesa e il cacciatore è scivolato all’improvviso. Durante la caduta, poi, è partito un colpo di fucile accidentale che ha raggiunto il braccio dell’uomo.

Nel dettaglio, la ferita è stata causata dalla rosa dei pallini. L’incidente si è verificato nella frazione di Montefiridolfi, più precisamente lungo Via Petigliolo. Il cacciatore ha avuto la forza di risalire la pendenza e arrivare fino alla strada principale, riuscendo a chiamare da solo i soccorsi. Sul posto è giunto poco dopo il personale del 118, il quale ha deciso di ricoverare in codice rosso il 30enne utilizzando un elicottero.

L’uomo si trova ora al pronto soccorso dell’Ospedale di Careggi, ma non ci sono altri dettagli sulle sue condizioni di salute. Anche una pattuglia di Carabinieri si è recata in questa località per avviare le indagini e ricostruire con maggiore precisione la dinamica dell’incidente.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here