Gestione del cervo, conferenza di Federcaccia Belluno il 20 maggio

Il dibattito affronterà le tematiche degli indirizzi ISPRA e l'esperienza relativa all'ungulato a Trento: l'appuntamento è previsto a San Felice di Trichiana.

0
Gestione del cervo

Gestione del cervoLa sezione di Belluno della Federazione Italiana della Caccia, il Comitato Cacciatori Bellunesi e il Circolo UNCZA “Montagne Bellunesi” hanno organizzato una interessante serata per il prossimo 20 maggio. Si tratta di una conferenza informativa in cui il tema centrale sarà quello della gestione del cervo. La località scelta per il dibattito è quella di San Felice di Trichiana, in provincia di Belluno per l’appunto, più precisamente nella locale sala parrocchiale.

La serata comincerà alle 20 con il saluto alle autorità, poi alle 20:30 è stato fissato il primo intervento dal titolo “Gli indirizzi ISPRA sui tempi di caccia al cervo” a cura di Umberto Zamboni, dirigente dell’Associazione Cacciatori Trentini. La seconda e conclusiva relazione sarà quella di Lucio Luchesa, tecnico faunistico, con esperienza nella gestione delle specie selvatiche: in questo caso si parlerà de “La gestione del cervo: l’esperienza trentina”.

Alle 22 ci sarà spazio per il dibattito sull’argomento della conferenza e le conclusioni dell’evento. Il 2016 si è aperto nel bellunese proprio con un incidente grave che ha visto come protagonista un cervo. Lo scorso mese di gennaio una ragazza si è ritrovata l’ungulato mentre guidava la propria auto: l’impatto fu molto violento, al punto da uccidere sul colpo l’animale e distruggere la parte anteriore del veicolo, una situazione che ha fatto tornare d’attualità il problema della gestione dei selvatici.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here