Gestione e controllo del cinghiale, nasce una commissione della Federcaccia di Bergamo

FIDC ha chiesto ad UTR di organizzare un tavolo con la Polizia provinciale ed i rappresentanti dei Comprensori alpini.

0
Controllo del cinghiale

Controllo del cinghialeSulla scia del corso per operatori abilitatati al controllo del cinghiale a cui hanno partecipato 270 cacciatori, Federcaccia Bergamo continua nel suo impegno. Lunedì scorso si è riunito parte del Consiglio direttivo provinciale per dar vita ad una commissione di Federcaccia finalizzata a valutare proposte in merito all’attuale legislazione sulla caccia al cinghiale.

Inoltre, Federcaccia Bergamo ha chiesto ad UTR di organizzare un tavolo con la Polizia provinciale ed i rappresentanti dei Comprensori alpini per meglio regolamentare l’attività di contenimento al cinghiale, con l’intento di favorire il coinvolgimento degli operatori, nel rispetto dell’attività venatoria.

Sempre a seguito di un’istanza di Federcaccia, si ricorda che per accedere all’esame di operatore al cinghiale, i cacciatori abilitati alla caccia in forma collettiva ed anche selettori ai soli ungulati poligastrici, non dovranno eseguire la prova di tiro con carabina con ottica a 100 m.

4/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here