Il TAR ha deciso di sospendere il calendario venatorio abruzzese, si attende la risposta della Regione

I giudici amministrativi hanno deciso di sospendere l'efficacia della DGR 487 dello scorso 14 agosto.

0
Calendario venatorio

Calendario venatorioIl Tribunale Amministrativo Regionale dell’Abruzzo si è appena pronunciato con il decreto monocratico numero 164. I giudici del TAR hanno deciso di sospendere l’efficacia della DGR 487 dello scorso 14 agosto, vale a dire il testo che ha approvato in via ufficiale il calendario venatorio abruzzese per quel che riguarda la stagione 2019-2020. Questo vuol dire che la caccia, l’addestramento dei cani e tutto il resto sono sospesi fino a quando non ci sarà una nuova disposizione della Regione.

I cacciatori abruzzesi dovranno pertanto attendere con una certa trepidazione le prossime ore, nella speranza che ci siano aggiornamenti positivi di cui Caccia Passione renderà conto a tempo debito.

4/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here