In Friuli gli ultimi aggiornamenti su allodole e beccacce: determinanti i cacciatori

A Pordenone c'è stato l'incontro organizzato dalla Federcaccia provinciale e dalla Riserva Comunale di San Giorgio della Rinchinvelda.

0
Cacciatori Toscani

Allodole e beccacceLa sezione provinciale di Pordenone della Federazione Italiana della Caccia e la Riserva Comunale di San Giorgio della Rinchinvelda hanno organizzato pochi giorni fa un incontro a cui hanno preso parte 250 persone. Tra gli altri enti che si sono dati appuntamento in Friuli non poteva mancare l’Ufficio Avifauna Migratoria. In particolare è stata sottolineata la necessità di affrontare i temi legati alla caccia con dati e approccio scientifici, elementi fondamentali per mantenere il prelievo tradizionale della migratoria.

I tecnici della Federcaccia hanno reso noti i dati aggiornati sulle ricerche in corso, con particolare riferimento all’applicazione di questi numeri a calendari venatori e piani di azione (allodola in primis). Non sono mancat i nuovi dati di elaborazione dei prelievi, tra cui quello friulano: gli abbattimenti sono un riflesso diretto dell’abbondanza di una determinata specie, inoltre ci sono stati aggiornamenti sulle beccacce.

Per queste ultime si è parlato della raccolta delle ali e degli incidi di abbondanza forniti dai cacciatori mediante l’app “Temporeale”. La collaborazione con altri paesi sarà sicuramente determinante in futuro. L’Ufficio Avifauna Migratoria ha rimarcato l’utilità delle proprie scelte, nello specifico in diverse regioni italiane e anche nel continente europeo, dunque la strada è più tracciata che mai.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here