La CCT a disposizione dei cacciatori con i propri consulenti in caso di verbali sbagliati

La Confederazione dei Cacciatori Toscani ha ricordato la possibilità di sfruttare questo servizio completamente gratuito.

0
Guardie ittico-venatorie

CCTLa stagione venatoria è in pieno svolgimento e non sono rari i casi in cui vengono effettuati controlli nei confronti dei cacciatori da parte degli organi di vigilanza. Premesso che l’attività di controllo rappresenta un importante strumento per prevenire e nel caso punire le violazioni, che come in ogni settore ed attività possono verificarsi, non possiamo però fare a meno di rilevare come sovente, alcune contestazioni presentino spesso elementi di illegittimità o di distorta applicazione del regime sanzionatorio.

Situazioni che, nonostante lo sforzo profuso dai coordinamenti di vigilanza presenti sul territorio per dare omogeneità sulle procedure da applicare, producono errori che portano a ricorsi da parte degli interessati. La costante attività di nuclei appartenenti ad alcune associazioni ambientaliste ed animaliste ha portato a numerose opposizioni a verbali effettuati nei confronti di cacciatori che operavano in osservanza alle disposizioni di legge.

Per tale motivo, al fine di poter dare il massimo supporto agli iscritti delle Associazioni Confederate, la CCT ha dato vita ad uno specifico punto di assistenza e consulenza, coadiuvato da esperti e legali, per supportare e consigliare il cacciatore sul percorso migliore da intraprendere a propria difesa. Il servizio, completamente gratuito, potrà essere attivato direttamente rivolgendosi ai nostri uffici oppure via email all’ indirizzo confcacciatoritoscani@gmail.com.

5/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here