L’ATC Salinello autorizza il piano di controllo dei corvidi fino ad agosto

L'Ambito abruzzese ha deliberato l'inizio di questa attività che si svolgerà tra il 1° aprile e il 15 agosto tramite le gabbie di Larsen.

0
Contenimento delle cornacchie

Controllo dei corvidiIl comitato di gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia Salinello ha deliberato qualche giorno fa l’inizio del piano di controllo dei corvidi, come previsto dalla delibera della Provincia di Teramo e dal parere dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il periodo di svolgimento scelto in questo caso sarà compreso tra il 1° aprile e il 15 agosto prossimi, senza dimenticare che le catture avverranno tramite le gabbie di Larsen.

Le gabbie di proprietà privata verranno ugualmente autorizzate nel caso in cui siano rispettate le dimensioni standard fissate dall’ISPRA, oltre a quelle a disposizione dell’ATC abruzzese. L’iscrizione al piano è attualmente aperta e potrà essere perfezionata da chi è in possesso della abilitazione di operatore al controllo di corvidi.

Le gabbie di Larsen hanno due possibili dimensioni, vale a dire 80x80x50 oppure 100x50x50 e possono essere suddivise in due o tre comparti di uguali dimensioni, in uno dei quali deve alloggiare necessariamente il richiamo vivo. Il corvide viene attirato proprio dal richiamo vivo, si posa sul falso posatoio e questo cade sotto il suo peso, facendo scattare una molla che chiude lo sportello basculante incernierato sul lato del tetto della gabbia.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here