Sagra del Cinghiale di Capannuccia, otto giornate tra aprile e maggio

L'evento è giunto alla sua trentacinquesima edizione: si potrà gustare la celebre ricetta "alla Giuliano" che ha fatto parlare molto di questa sagra.

0
Sagra del Cinghiale

Sagra del Cinghiale di CapannucciaQuattro fine settimana, tutti all’insegna del cinghiale: la trentacinquesima edizione della Sagra del Cinghiale di Capannuccia, località che fa parte del comune di Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze, ha un calendario davvero ricco, tanto è vero che comincerà il prossimo 30 aprile e finirà il 22 maggio. Sono state scelte otto giornate e tutte si svolgeranno presso il Circolo SMS “Capannuccia”. Entrando più nel dettaglio dell’evento, la sagra prevede soltanto la cena per le serate del 30 aprile, 7, 14 e 21 maggio, mentre ci saranno sia il pranzo che la cena il 1°, l’8 e il 15 maggio.

La giornata conclusiva, quella del 22 maggio, ha in programma il solo pranzo. Il menù è molto interessante: si potranno gustare le migliori carni di cinghiale della zona, preparate con ricette gustose come il cinghiale al sugo (tra quelle più tradizionali) e il “Cinghiale alla Giuliano”, ricetta che prende il nome dal cuoco che l’ha ideata.

Non mancheranno le lasagne, la polenta, le penne e i tortellini al sugo di cinghiale, la zuppa dei funghi porcini, la carne alla griglia e affettati caserecci (tra cui spicca la soprassata). I locali scelti si trovano a Via Tizzano, strada che porta da Grassina a San Polo in Chianti. Dopo 35 anni questa sagra è pronta a soddisfare nuovamente i palati più esigenti.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here