Savona: auto dei cacciatori danneggiate dai vandali

0

Macchine cacciatori danneggiateSavona: le auto di alcuni cacciatori impegnati in una battuta di caccia al cinghiale tra Stella e Varazze sono state danneggiate dai vandali; tra le ipotesi gli anticaccia e qualche proprietario terriero che non desidera la presenza dei cacciatori.

Raid vandalico, forse con una finalità anti caccia, ieri sulle alture tra Stella e Varazze. Ieri mattina alle prime ore del giorno, gli pneumatici di tre fuoristrada pick-up Mitsubishi L 200 sono stati squarciati dalle lame di sconosciuti. Si tratta di un danno economico rilevante, considerando che una sola gomma in uso a quei veicoli, mediamente costa intorno ai 150 euro. Dall’alba di ieri, la squadra di cacciatori al cinghiale del Pero di Varazze, coordinata da Graziano Monti, con i propri cani, si trovava nei boschi tra le località Briolo, Castelletti e Scavi Romani, ancora nel territorio di Stella a lambire quello varazzino. Le tre Mitsubishi erano parcheggiate lateralmente alla strada provinciale che da Alpicella conduce alla frazione stellese di San Martino. I veicoli non causavano alcun problema alla viabilità. Le gabbie dei cani installate sui pianali dietro la cabina di guida dei tre mezzi, evidenziavano senza dubbi che si trattava di vetture di cacciatori.

 

Altre auto posteggiate a poche centinaia di metri di distanza non hanno subito alcun danno. A tagliare le gomme, ma si tratta solamente di ipotesi, potrebbe essere qualche persona contraria alla caccia ma anche qualche proprietario di terreni stanco del passaggio delle squadre di cacciatori. In seguito sono stati chiamati i carabinieri che hanno eseguito i rilievi del caso, ricevendo le denunce dei proprietari dei fuoristrada e ritirato un bigliettino minaccioso lasciato dai vandali sul parabrezza di uno dei fuoristrada.

( 2 gennaio 2015 )

 

 

Fonte: LaStampa – Savona

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here