Sicurezza, al via a Frosinone la scuola venatoria dell’ANUU per formare i cacciatori

Il recente incidente mortale avvenuto proprio in Ciociaria ha accelerato il progetto a cui ha preso parte anche Confagricoltura.

0
Scuola venatoria

Scuola venatoriaIn queste ultime ore si è purtroppo registrato il decesso di un giovane cacciatore della provincia di Frosinone. Proprio per questo motivo l’ANUUMigratoristi sta lavorando a una scuola venatoria che sia in grado di formare tutti coloro che praticano l’attività venatoria, mettendo a disposizione i mezzi necessari per lo svolgimento in totale sicurezza. Il progetto coinvolge la stessa associazione (per la precisione la sezione regionale del Lazio) e la Confagricoltura di Frosinone.

Il nuovo incidente spinge ad accelerare in questo senso e le varie operazioni saranno affidate a esperti del settore. In particolare Renato Antonucci, rappresentante dell’ANUU e dell’Ambito Territoriale di Caccia Frosinone 1 terrà le lezioni di questo corso che si terranno presso i locali della Confagricoltura. I cacciatori impareranno ad agire nel migliore dei modi in occasione delle situazioni più disparate che si presentano durante una battuta.

Prima dell’esame finale, inoltre, ci sarà un incontro con lo psicologo per approfondire lo stato d’animo della persona al momento dell’utilizzo dell’arma. I due enti sono fortemente intenzionati a rendere la caccia più sicura ed evitare altri lutti, un’ambizione che è più che condivisibile. In questo modo sarà anche possibile evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione dei fatti da parte di animalisti e ambientalisti come è spesso accaduto.

5/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here