Terminato il secondo periodo di caccia al capriolo in provincia di Savona

L'attività venatoria era cominciata lo scorso 15 agosto, dopo che il primo periodo si era svolto dal 15 giugno al 15 luglio.

0
Caccia al capriolo

Caccia al capriolo Si è chiuso nella giornata di ieri, sabato 30 settembre 2017, il secondo periodo previsto per la caccia di selezione al capriolo maschio in provincia di Savona. Il primo periodo aveva coperto il periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 luglio scorsi, i cacciatori hanno poi avuto a disposizione altre settimane, per la precisione a partire dal 15 agosto. Il prelievo venatorio ha riguardato tutti gli Ambiti Territoriali di Caccia della provincia ligure, oltre al comprensorio alpino.

Nella stagione attualmente in corso, inoltre, si è deciso di abbattere quasi 1400 esemplari (per la precisione 1388). I selecontrollori dovranno attendere il 1° gennaio del 2018 per riprendere l’attività che riguarda gli ungulati. La caccia di selezione è stata autorizzata dalla Regione Liguria nei tre ATC savonesi e nel Comprensorio Alpino 4. L’operazione che precede la caccia è quella della consegna dei bracciali per l’assegnazione dei vari capi.

I caprioli maschi cacciabili sono quelli di classe 1, 2 e 3. Da quest’anno, infine, sono aumentate le spese da sostenere l’autorizzazione, tanto che durante le consegne dei bracciali per i capi è stato consegnato anche un apposito bollettino integrativo.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here