A Sulmona (AQ) abbattute 20 delle 43 coturnici previste dal piano di prelievo

Come previsto dal calendario venatorio abruzzese 2017-2018, i cacciatori sono autorizzati a prelevare diversi capi per ogni distretto di gestione.

0
Cani da ferma su coturnici

CoturniciL’Ambito Territoriale di Caccia di Sulmona (provincia dell’Aquila) ha aggiornato il piano di prelievo delle coturnici. Come è stato previsto dal calendario venatorio 2017-2018 relativo alla Regione Abruzzo, infatti, possono essere abbattuti 43 esemplari nei tre distretti di gestione. Nel corso della giornata di ieri, lunedì 6 novembre 2017, i prelievi hanno riguardato 20 coturnici, dunque ci si sta avvicinando alla metà degli obiettivi prefissati dal piano.

Il numero maggiore di abbattimenti è stato registrato nel Distretto “Monte Greco” (14 coturnici), mentre i dati degli altri due distretti sono più bassi, visto che si sta parlando di 4 capi prelevati a Terratte e altri 2 a Rocca Pia Pietra Maggiore. Otto coturnici sono risultate adulte, mentre le altre 12 sono giovani dell’anno. I cacciatori sono chiamati in questo caso a inviare una foto chiara dell’ala destra ben distesa in modo da evidenziare le punte delle penne remiganti primarie.

Gli esemplari totali da cacciare sono ripartiti in questa maniera: nel Distretto “Rocca Pia” (14) possono essere abbattuti 10 capi, in quello “Monte Greco” (16) se ne possono prelevare 20, mentre nel Distretto “Terratte” è possibile abbattere 13 coturnici. Nei distretti “Monte Calvario” (15) e “Monte Prezza” (18), al contrario, questa caccia è chiusa e quindi non consentita.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here