Caccia di selezione: FIdC Brescia organizza corso abilitazione al prelievo del Cervo

0

Cervo - Cervus ElafhusCaccia di selezione: Federcaccia Brescia organizza un corso di abilitazione al prelievo selettivo del Cervo.

La Federazione Italiana della Caccia di Brescia organizza un corso per cacciatore di ungulati con metodi selettivi specializzato nel prelievo del Cervo (percorso formativo Ispra – Emilia Romagna) che si terrà presso la sede provinciale FIdC, presso il Centro San Filippo in via Luigi Bazoli, 10 a Brescia il 23 giugno 2015 con orario 17.30-23.30. Il termine per le iscrizioni è martedì 16 giugno 2015. Quota di Partecipazione: 30 euro, da pagare alla Segreteria FIDC; la quota prevede: materiale didattico, ore di lezioni frontali con docenti di comprovata esperienza. Il corso ha una durata di 6 ore. Il superamento della prova d’esame finale consente di ottenere l’abilitazione relativa alla figura individuata alla lettera d), comma 1, dell’art. 5 del R.R. n. 4/2002 (Regolamento Regione Emilia Romagna).

PREREQUISITI RICHIESTI: frequenza del percorso previsto per la formazione del cacciatore di ungulati con metodi selettivi.

Di seguito il programma del Corso, a cura dello Studio GECO, personale docente Giacomelli – Chiari:

PARTE GENERALE

Introduzione al corso:
– Origini e distribuzione della specie, con particolare riferimento alla situazione appenninica;
– Differenze locali dei parametri di dimensione, peso ed incremento ponderale nelle diverse classi di sesso ed età;
– Parametri e cicli biologici della specie, maturità fisiologica e biologica;
– Strategia riproduttiva ed eventi ad essa collegati, aggressività maschile e femminile, gerarchia sociale e gerarchie negli amori;
– Natalità, parti, successo riproduttivo, incremento annuale ed investimento parentale;
– Spazio vitale, movimenti e quartieri stagionali (uso dell’habitat in esempi locali concreti);
– Tipologie di danneggiamento e loro prevenzione;
– Gestione venatoria: principi e finalità del prelievo;
– Classi di abbattimento e riconoscimento in natura;
– Armi per il prelievo selettivo, logistica del prelievo e del recupero modalità e tecniche specifiche di prelievo (cerca ed aspetto), etica della caccia;
– Centro di controllo dei capi abbattuti, raccolta dei parametri biometrici, misurazione del trofeo.

ESERCITAZIONE ED APPROFONDIMENTO

– Approfondimenti specifici sui criteri di valutazione dell’età in relazione alle caratteristiche morfologiche;
– Riconoscimento della specie, determinazione delle classi di sesso e di età, morfologia ed apparati, palchi e fattori che ne regolano lo sviluppo (ciclo di crescita, pulitura e caduta, morfologia, nomenclatura ed anomalie.

Per informazioni:

Federcaccia Brescia
Centro San Filippo
Via Luigi Bazoli, 10 – Brescia

E-mail: fidc.brescia@fidc.it
Telefono: 030 2411472
Fax: 030 2411466

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here