Caccia di selezione, i cacciatori senesi contestano scelte e modalità

Il Distretto Val di Chiana Sud non ha gradito gli interventi decisi nella riserva naturale della Lucciola Bella.

0
Caccia in Toscana

Cacciatori senesiLuca Meniconi, il quale fa parte del Distretto Val di Chiana Sud, ha deciso di scrivere in merito alla caccia al cinghiale e alla possibilità di far intervenire il prelievo selettivo nella Riserva Naturale di “Lucciola Bella”. Tra l’altro, non convince nemmeno il coinvolgimento esclusivo dei residenti dei comuni di Pienza e Radicofani, in provincia di Siena. Il Distretto è fortemente contrario per due motivi molto precisi.

Anzitutto, non viene ritenuto giusto non coinvolgere le squadre che cacciano ai confini del parco, nonostante le richieste di intervento ogni volta che ci sono problemi da risolvere. Secondo Meniconi, per fronteggiare l’avanzata dei cinghiali tutta la società ha ancora bisogno delle squadre. Inoltre, ci sta chiedendo perchè questi esperimenti (definiti “discutibili” senza mezzi termini) siano fatti soltanto nel parco citato in precedenza e non anche nelle altre zone del Senese, visto che i problemi e le caratteristiche sono identici.

Meniconi si è rivolto infine all’associazione Arci Caccia per la verifica della situazione e ottenere maggiori informazioni su quello che sta accadendo: l’obiettivo è quello di evitare un nuovo conflitto tra le varie tipologie di caccia.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here