Caccia: il collare beeper “CANIBEEP RADIO PRO” mette in comunicazione cane e cacciatore

0

Il CANIBEEP RADIO PRO della Canicom è un collare beeper ideato per stabilire un contatto tra il cane ed il padrone. Il CANIBEEP RADIO PRO della Canicom è un collare beeper ideato per stabilire un contatto tra il cane ed il padrone.

E’ stato progettato per consentire al cacciatore di localizzare il cane quando è in ferma, in cerca o quando si ritiene necessario. Durante le battute di caccia, spesso, è necessario stabilire un contatto con il cane ai fini di una buona riuscita della stessa. La Canicom è un’azienda italiana con sede in provincia di Lucca, che si è specializzata nella produzione di dispositivi elettronici che mettono in comunicazione, in una certa misura, il cane ed il cacciatore. E’ questo il caso del  Canibeep Radio Pro, un collare beeper dotato di telecomando, che permette al cacciatore di localizzare immediatamente il cane fino a 300 mt. Durante le battute di caccia, infatti, quando il cane è in ferma o in cerca si allontana dal padrone a volte uscendo dal suo campo visivo. Al fine di localizzare il cane per assicurarsi che, oltre a star bene, sia andato in ferma o è in cerca, si può utilizzare il Canibeep radio Pro.

Vediamo in dettaglio come funziona e le sue caratteristiche tecniche.  Si tratta di un collare sonoro di localizzazione, alimentato da una pila al litio CR123A da 3V, dotato di led luminoso, per il quale è possibile regolare la sensibilità della ferma, del volume e l’intervallo del suono (udibile fino a 200 mt), ed è totalmente impermeabile. Il telecomando, invece, è dotato di LED indicatore dell’emissione radio ed usura della pila, tre pulsanti per localizzare il cane e tre pulsanti per arrestare temporaneamente il suono o il collare.

CANIBEEP RADIO PRONello specifico, attraverso una serie di suoni diversi tra loro e nelle modalità 5 – 6 – 7 o 8, è possibile stabilire quando il cane è in movimento, con un bip sonoro ogni 5, 10, 15 o 20” secondo la programmazione dei selettori di intervallo del suono. L’obiettivo è quindi seguire a orecchio gli spostamenti del cane in cerca e localizzarlo facilmente quando và in ferma. In quest’ultimo caso, udiremo un bip sonoro ogni 2”.
Con le modalità 1 – 2 – 3 o 4, invece, si localizza il cane solo quando va in ferma e localizzare il cane per controllare la tenuta della posizione di ferma.
Le ultime modalità sono 9 – 10 – 11 o 12, servono per localizzare il cane in qualsiasi momento. Se ad esempio utilizzate il campano, potete
individuare facilmente il cane quando và in ferma, anche nella vegetazione fitta.
Infine, il collare CANIBEEP RADIO PRO della Canicom può essere un ottimo strumento per l’addestramento di un cucciolo ed è utile per iniziare affiancandolo ad un cane esperto che svolgerà la funzione di istruttore.

Il CANIBEEP RADIO PRO permetterà al cane principiante di avvalersi anche dell’udito per apprendere la tecnica ed il lavoro svolto dal cane esperto, il quale lo guiderà sul selvatico. Sarà anche utilissimo per rafforzare l’attitudine al consenso. Inoltre, è adatto per sapere quando il cane principiante avrà capito il collegamento tra il segnale sonoro, che indica la posizione di ferma del cane istruttore, e la presenza della preda cercata: in questo modo, il cane inizierà naturalmente a controllare la tecnica e ad incontrare un gran numero di prede, perché rintracciando da solo l’adulto in ferma, imparerà la tecnica rapidamente. L’uso del collare sonoro riduce notevolmente il tempo necessario perché sia in grado di cacciare da solo con successo.
La Canicom offre la possibilità di stabilire un contatto con il proprio cane, attraverso il CANIBEEP RADIO PRO. Rintracciare il vostro cane, non è stato mai così facile.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here