Caccia: Termoli, i cacciatori aiutano la fauna in difficoltà per la neve

0

Camoscio sulla neveI cacciatori di Campobasso hanno portato foraggi in alcune zone del territorio provinciale per nutrire camosci e fagiani che con la neve rischiano di rimanere senza cibo.

Il comitato di gestione Ambito Territoriale di Caccia 2 Termoli ha reso noto che dallo scorso 13 febbraio hanno avuto inizio le operazioni di spargimento di foraggi in diverse zone della provincia di Campobasso al fine di aiutare quelle specie più in difficoltà a causa delle abbondanti nevicate delle scorse settimane.

Il presidente dell’Atc 2 Termoli, Tito Lastoria, ha annunciato che le operazioni andranno avanti sino a domani, 21 febbraio ed ha spiegato “Come Ambito Territoriale abbiamo provveduto allo spargimento di circa 100 quintali di cereali e fieno nelle zone che presentano elevate criticità destinate all’alimentazione degli ungulati, che in presenza del sottobosco ricoperto da quasi un metro di neve incontrano notevoli difficoltà nel reperimento del cibo”.

Proseguendo spiega ancora Lastoria, “In questo modo oltre a salvaguardare la salute degli animali si evita anche che quest’ultimi vadano ad invadere i campi coltivati con il rischio di arrecare notevoli danni all’agricoltura e alle colture in generale, senza tralasciare l’elevato rischio di incedenti stradali”. Continuando sottolinea Lastoria, “Il nostro intento è quello di salvaguardare, in particolari momenti di difficoltà come quello attuale, le specie faunistiche venatorie che popolano il territorio del nostro ATC”.

Infine conclude il presidente Lastoria, “Vorrei ringraziare il Corpo Forestale dello Stato, la Provincia di Campobasso e i tanti cacciatori che volontariamente si sono adoperati per far si che le suddette operazioni si svolgessero in tempi rapidi e in piena sicurezza”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here