Cacciatore morto nel Torinese, nel 2003 stesso destino per il figlio 31enne

Il ragazzo era stato ucciso dal fucile di un suo amico ed era tutto pronto per costruire un bivacco a lui intitolato.

0
Battuta di caccia

Cacciatore mortoCi sono degli aggiornamenti per quel che riguarda l’incidente di caccia avvenuto nel Torinese e che è costato la vita a un 71enne: i nuovi dettagli, purtroppo, aggiungono altra tristezza a una notizia già tragica. Come riferito da Cronaca Qui, infatti, il figlio dell’anziano (residente a Sant’Antonino di Susa) aveva perso la vita allo stesso modo nel novembre del 2003.

L’uomo era dunque già stato segnato da questo lutto: il figlio 31enne era stato ucciso da un colpo partito dal fucile di un suo amico, il quale lo aveva scambiato per una preda. Tra l’altro, a quella disgrazia aveva assistito proprio il 71enne: proprio qualche tempo fa la famiglia aveva deciso di costruire un bivacco sul Colle di Thuras in onore del ragazzo. La triste coincidenza ha sconvolto ovviamente il paese e l’uomo viene ricordato come un grande escursionista e cacciatore, oltre che amante della montagna.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here