I cacciatori di Spoleto liberano l’antico “Sentiero dei Carbonari”

La stradina era diventata ormai impraticabile, ora si può nuovamente ammirare l'incantevole bosco sotto il Ponte delle Torri.

0
Cacciatori di Spoleto

Cacciatori di SpoletoIl connubio tra cacciatori e natura viene troppo spesso sottovalutato, quando invece ci sono iniziative che mettono in risalto questo stretto rapporto. È il caso dell’iniziativa pensata da un gruppo di volontari della sezione di Spoleto (provincia di Perugia) della Federazione Italiana della Caccia. I cacciatori umbri sono stati chiamati a raccolta dal sindaco, Fabrizio Cardarelli (anche lui federcacciatore), e hanno eliminato tutti gli sterpi che ostruivano il naturale percorso dell’antico “Sentiero dei Carbonari”.

Si sta parlando della stradina che passa sotto il Ponte delle Torri e che con il tempo era stata praticamente abbandonata all’incuria. Negli ultimi anni, in particolare, la folta vegetazione aveva praticamente cancellato il sentiero e lo aveva reso impraticabile. Lo stesso Cardarelli ha partecipato in prima persona: dopo l’intervento c’è stato un pranzo al sacco, all’insegna delle risate e della compagnia.

La stradina sarà ora inaugurata in via ufficiale: dal 10 al 12 giugno prossimi, infatti, c’è una occasione unica per sfruttarla, vale a dire lo “Spoleto Running Festival”, anche se Federcaccia ha voluto sottolineare soprattutto la nuova apertura del sentiero a tutti – famiglie, sportivi, residenti e turisti – un impegno di non poco conto. Il bosco, davvero incantevole, potrà essere nuovamente ammirato non lontano dal centro storico.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here