Cacciatori Toscani, presentato il progetto sulla migratoria di interesse venatorio

L'obiettivo è quello di raggiungere un livello di conoscenza scientifica più elevato riguardante colombi, tordi, cesene e beccacce.

0
Telemetria

Cacciatori ToscaniLa Confederazione Cacciatori Toscani (CCT) ha promosso un progetto denominato “The date from the sky” in cui centinaia di volontari di tutta la Toscana metteranno a disposizione la loro passione per la caccia alla migratoria (nelle sue varie declinazioni). L’obiettivo è quello di raggiungere un livello di conoscenza scientifica più elevato riguardante proprio le specie a loro care: colombi, tordi, cesene, beccacce.

Prenderanno parte anche altre organizzazioni: l’associazione Club Italiano del Colombaccio, l’Associazione “il Padule”, l’Associazione “Unifauna”, l’A.C.M.A., Progetto Migratoria Grosseto, Centro Ornitologico “Porto allo Stillo”. Bisognerà mettere insieme monitoraggi e rilevamenti, registrarne con scrupolo i dati su apposite tabelle che saranno consegnate a coloro che aderiranno al progetto, raccogliere le ali degli esemplari abbattuti durante la stagione venatoria, programmare uscite con il cane da ferma per il rilevamento di beccacce e beccaccini. Le informazioni saranno raccolte ed elaborate da un team di esperti per tracciare il trend della consistenza delle popolazioni, il loro stato di salute, la fenologia del passo e molto altro.

I dati raccolti si rendono inoltre necessari al fine di affrontare con competenza ed oggettività la discussione ed il confronto nella stesura dei calendari venatori. Il Progetto punta all’alleanza tra esperti ed appassionati, promuove l’unità di intenti, ricerca una convergenza di interessi. Per tali ragioni la Confederazione Cacciatori Toscani auspica la partecipazione e la collaborazione del maggior numero possibile di volontari ed appassionati cacciatori. Nei prossimi giorni sarà disponibile presso le sedi territoriali di tutte le Associazione confederate il materiale necessario per lo svolgimento dei monitoraggi ed il rilevamento dei dati.

1/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here