Calendario 2017-2018 della Campania, le proposte di modifica dei migratoristi

Il prossimo 22 marzo il Comitato Faunistico Venatorio esaminerà la bozza di testo appena varata.

0
Inanellamento a Ponza

Calendario 2017-2018 della CampaniaCesare Serino, numero uno della sezione provinciale di Benevento dell’ANUUMigratoristi, ha commentato la bozza di calendario venatorio 2017-2018 per quel che riguarda la Regione Campania. Il documento verrà esaminato fra una settimana, per la precisione nel corso del Comitato Faunistico Venatorio, intanto però l’associazione ha voluto spiegare cosa non va.

Secondo Serino, Legge Nazionale sulla Caccia stabilisce che entro il 15 giugno di ogni anno il calendario regionale deve essere approvato. Quello campano potrebbe essere una realtà concreta con tre mesi di anticipo e per il momento l’ANUU ha ricordato che ci sono novità importanti per quel che riguarda il prelievo dei migratori. L’associazione, però, non è intenzionata a sostenere in maniera integrale la stesura di questo calendario venatorio e questo per un motivo ben preciso.

In effetti, il testo è stato giudicato carente in diverse opportunità: il presidente provinciale ha sottolineato le limitazioni in tema di migratoria che in sede di Comitato Faunistico verranno revisionate nel rispetto delle leggi attualmente in vigore. Si può quindi fare di meglio e il 22 marzo la bozza è destinata a subire modifiche sostanziali.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here