CONARMI, il 1° e 2 febbraio il corso di primo livello per la ricarica delle munizioni

Le lezioni dureranno undici ore in totale e si svolgeranno nella sede del Consorzio, a Gardone Val Trompia.

0
CONARMI

CONARMICome reso noto da CONARMI, la ricarica delle munizioni è una pratica ampiamente diffusa tra tiratori, cacciatori e privati ma è un’attività che senza un’adeguata preparazione, deve essere assolutamente scoraggiata. E se anche i privati, a differenza delle aziende produttrici, non hanno l’obbligo di prova delle munizioni presso il BNP, il reloading casalingo è naturalmente a rischio e pericolo dell’utente finale. Proprio per questo motivo il destinatario finale del corso di ricarica in programma il 1° e 2 febbraio in più tappe è il tiratore e/o cacciatore che ricarica.

Obiettivi principali sono ovviamente la formazione e diffusione delle norme di sicurezza nella ricarica, con un percorso in 5 livelli che parte da questo primo step teorico. Ci si affiderà a due esperti, vale a dire Mattia Molina e Giulio Arrigucci. La sede del corso sarà quella del Consorzio Armaioli Italiani, vale a dire Gardone Val Trompia (Brescia), per la precisione a Via Monte Guglielmo.

Il corso durerà in totale undici ore e due giorni, visto che il 1° febbraio coprirà quattro ore (dalle 15:30 alle 19:30), mentre sabato prevederà due turni (dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14 alle 17). Il numero di partecipanti sarà compreso tra 12 e 15, senza dimenticare il costo, 120 euro IVA compresa. Va infine precisato che gli argomenti trattati durante il corso necessitano, sempre e comunque, di un successivo periodo di approfondimento e pratica.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here