Due vittorie per l’Italia al 21° Campionato Europeo di Chioccolo

Nella categoria "Tordo Sassello" ha primeggiato l'Italia con Paolo Pasqualetti: il nostro paese ha avuto la meglio anche tra i "Diversi" grazie a Claudio Pin

0
Campionato Europeo di Chioccolo

Campionato Europeo di ChioccoloDa ben ventuno anni il Campionato Europeo di Chioccolo dà il giusto lustro all’imitazione del canto degli uccelli. Si tratta di un fondamentale incontro culturale che ha come sede il Bacino del Mediterraneo. In questo 2018 si è scelto di puntare su Alcanar, cittadina della Spagna centrale in cui si possono ammirare tesori artistici e ben salvaguardati. La ventunesima edizione è stata caratterizzata da un livello agonistico davvero elevato, tanto è vero che la giuria si è trovaya in seria difficoltà nello scegliere i vincitori.

Le categorie erano quattro, vale a dire “Tordo Bottaccio – Grive Musicienne – Zorzal Comun”, “Tordo Sassello – Grive Mauvis – Zorzal Malviz”, “Merle Noir – Mirlo Comun” e “Diversi”. Il trofeo è stato conquistato dai padroni di casa, ma i premi sono andate anche ad altre nazioni. In particolare, nella categoria “Tordo Sassello” ha primeggiato l’Italia con Paolo Pasqualetti: il nostro paese ha avuto la meglio anche tra i “Diversi” grazie a Claudio Pin.

La delegazione italiana era guidata da Maurizia Salton in rappresentanza della Pro Sacile e da Umberto Carcò, redattore dell’opuscolo annuale di queste manifestazioni. I ringranziamenti per l’organizzazione (definita “perfetta”) sono andati a Alfons Montserrat Esteller, sindaco di Alcanar, senza dimenticare la comunità e l’APAVAL (Asociació de Paranyers – Valencia, Cataluña, Aragón y Baleare).

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here