Gli ATC di Benevento e Napoli tornano a svolgere le loro attività grazie ai commissari

I due Ambiti Territoriali erano paralizzati, soprattutto quello di Benevento che era praticamente fermo da più di due anni.

0
ATC

ATC Come reso noto dalla Federcaccia regionale della Campania, la stessa associazione venatoria insieme alla FIDC provinciale di Benevento e quella di Napoli hanno contribuito al ritorno all’attività degli Ambiti Territoriali di Caccia delle due provincie campane. La Regione Campania ha emanato dei decreti con cui è stato nominato sia il Commissario dell’ATC di Benevento sia il Commissario dell’ATC di Napoli. Nel primo caso si tratta del dottor Parente, mentre nel secondo ci si è affidati al dottor Massaro.

Le avvenute nomine commissariali permetteranno il superamento della paralisi istituzionale in cui versavano i due Ambiti, soprattutto quello di Benevento che era praticamente fermo da più di due anni. Ora potranno tornare a svolgere le attività a loro attribuite sia dalla legge nazionale numero 157 del 1992 che dalla legge regionale della Campania numero 26 del 2012 attuando programmi sia di miglioramento ambientale che di ricostruzione ottimale sul territorio della consistenza faunistica anche mediante lanci di selvaggina da ripopolamento.

La nota delle associazioni termina con i ringraziamenti di rito: “Grazie a FIDC ed all’impegno profuso dai suoi dirigenti nella soluzione della problematica de qua non solo i federcacciatori Beneventani e Napoletani ma tutti i cacciatori campani, che fino ad ieri erano stati ingiustamente penalizzati, potranno ritornare ad usufruire a pieno dei servizi e delle attività istituzionali di tali Ambiti Territoriali di Caccia”.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here