Inaugurato il roccolo di Agnosine, grande partecipazione dei cacciatori

L'amministrazione, l'Associazione Cacciatori Lombardi e i cacciatori del luogo hanno voluto fortemente quest'opera.

0
Roccolo di Agnosine

Roccolo di AgnosineL’Associazione Cacciatori Lombardi (ACL) ha reso noto che nel corso della giornata di ieri, sabato 18 giugno 2016, è stata inaugurata una rotatoria speciale ad Agnosine, in provincia di Brescia. La sezione locale dell’associazione, l’amministrazione comunale e i cacciatori del posto hanno consentito di allestire un antico roccolo, una iniziativa che fa capire quanto siano importanti le tradizioni venatorie in questa parte di Lombardia.

Il roccolo in questione ricalca fedelmente quelli che erano presenti nella Val Sabbia e in molte altre valli del Bresciano. Tra l’altro, in passato era considerato un fondamentale sostentamento per moltissime famiglie e si è trasformato progressivamente in impianto di cattura dei richiami per la caccia. Come sottolineato dal sindaco del comune lombardo, Giorgio Bontempi, la richiesta dei cacciatori locali è stata sostenuta fin da subito, anche perché “i roccoli costituiscono un patrimonio di bellezza architettonica da salvaguardare”.

Secondo Bontempi, inoltre, “sono i cacciatori che mantengono pulito l’ambiente tutto l’anno e fanno prevenzione, senza dimenticare che la caccia è anche lavoro e occupazione per tante famiglie”. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato molti cacciatori e i dirigenti venatori. È stata scoperta anche una scultura in legno, opera dei cacciatori dell’ACL.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here