Iniziati in Serbia i Campionati del Mondo di Caccia Pratica e Sant’Uberto

Si correrà sugli splendidi terreni serbi nei dintorni di Nis, conosciuti e apprezzati dai cinofili di tutta Europa.

0
Sant'Uberto

Sant'UbertoPrende ufficialmente il via oggi, dopo la presentazione delle squadre e la cerimonia di apertura tenutasi ieri pomeriggio, la 41a edizione del campionato del Campionato del Mondo per Cani da Ferma e il Campionato del Mondo S. Uberto che si correrà sugli splendidi terreni serbi nei dintorni di Nis, conosciuti e apprezzati dai cinofili di tutta Europa, fino al prossimo 26 ottobre.

Come sempre la Federazione Italiana della Caccia parteciperà a rappresentare l’Italia con i suoi concorrenti e i migliori soggetti del nostro allevamento, un punto di riferimento assoluto a livello internazionale. I selezionati per questa edizione sono:
– Caccia pratica inglesi

Thor SI conduttore Carlo Ghinassi

Arretium SI San Gorello conduttore Samuele Aringhieri

Elacensis Malenina SI conduttore Mirko Caramanti

Melita P conduttore Paolo Pardini

– Caccia pratica continentali

Harold EB conduttore Maurizio Aldovardi

Gephore EB conduttore Giuliano Goffi

Gao K conduttore Mauro Pezzulli

Rolex K conduttore Roberto Scarpecci

– Campionato S.Uberto

Cat. Donne

Paola Gobbi ed Elena Villa

Cat. Cani da cerca

Francesco Meconi e Norman Rota

Cat. Assoluti

Luca Soddu e Massimo Torelli. Riserva Salvatore Presta

Con loro il Coordinatore federale per la cinofilia Aldo Pompetti, il capo spedizione Luigi Chiappetta e il selezionatore Alberto Dandolo, oltre al past president Gian Luca Dall’Olio, rappresentante per l’Italia in seno al Comitato organizzatore internazionale per i mondiali e il segretario dello stesso, Domenico Coradeschi. Un ringraziamento come sempre allo sponsor della nostra nazionale, la ditta Kalibro, che ha dotato gli atleti di una elegante e funzionale divisa.

3/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here