Lombardia, approvate modifiche di semplificazione a legge sulla caccia

Ne dà notizia l'onorevole Barbara Mazzali, consigliere regionale della Lombardia (Fratelli d'Italia).

0
Lombardia

Lombardia“Oggi in Consiglio regionale sono state approvate alcune modifiche di semplificazione alla legge regionale sulla caccia (L.R. 26/1993). Per quanto riguarda i capanni, il rinnovo decennale potrà essere fatto al termine della stagione venatoria, superando così il problema di doverlo eventualmente rinnovare quando è ancora in corso la stagione venatoria. Viene così eliminato il rischio di perdere giornate di caccia per questioni burocratiche. E’ ammesso il subentro nella titolarità dell’autorizzazione per la caccia da appostamento fisso da parte di persona diversa dall’erede (che spesso non è capannista).

In questo modo si evita la perdita di capanni storici. Viene eliminato il termine perentorio quinquennale di approvazione e aggiornamento del piano faunistico-venatorio da parte della Regione. Ringrazio l’assessore Rolfi: Regione ha voluto semplificare alcune procedure che riguardano il mondo venatorio, diminuendo quanto più possibile la burocrazia. Altre modifiche, che ho presentato personalmente, verranno discusse nel Consiglio di settimana prossima”. Ne dà notizia l’onorevole Barbara Mazzali, consigliere regionale della Lombardia (Fratelli d’Italia).

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here