L’Università Ca’ Foscari di Venezia propone un Master per gestire la fauna selvatica

L'obiettivo delle lezioni è quello di formare un tecnico faunistico esperto e capace di affrontare in modo sostenibile gli animali.

0
Uffici Caccia

Fauna selvaticaLa fauna selvatica rappresenta una emergenza grave in tante regioni del nostro paese. Spesso l’approccio usato per gestirla è quello sbagliato ed è per questo motivo che l’Università Ca’ Foscari di Venezia ha deciso di istituire il primo Master dedicato a questa materia, in modo da arrivare alla giusta coesistenza tra uomo e selvatici. Il Master fa riferimento alla Ca’ Foscari Challenge School e prevede una serie di competenze molto importanti.

Le domande possono essere presentate entro il prossimo 9 ottobre, con le lezioni che cominceranno il successivo mese di novembre. Ma cosa si studierà nello specifico? L’obiettivo è quello di formare un tecnico esperto in biologia e materie giuridiche, in pratica un tecnico faunistico in grado di sfruttare gli strumenti normativi e che sappia gestire in maniera sostenibile la fauna. I posti disponibili sono 40, mentre il corso durerà 300 ore, oltre alle 250 ore di stage.

Il termine del Master avverrà nel novembre del 2018, con frequenza il venerdì dalle 9 alle 13:30 e dalle 14:15 alle 17:15-18:15, e il sabato mattina dalle 9 alle 13. Le firme di presenza comproveranno la frequenza e le assenze non potrannp superare il 30% delle ore totali di lezione. Il costo è di 3800 euro: il nome ufficiale del corso è “Master in Amministrazione e Gestione della Fauna Selvatica“, con la direzione affidata al professor Marco Olivi.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here