Pasticcio ai Piccioni

0

Pasticcio ai Piccioni

Preparazione 40 min, cottura 2 ore 30 min, difficoltà Media

4 piccioni, 1 costa di sedano, 18 fette di pane (meglio se raffermo) 3 cucchiai di grana, grattugiato, 1L di brodo, 20 g di burro, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale

Pulite i piccioni, ragliateli in quarti e fateli rosolare in una casseruola con l’olio, metà del burro e la costa di sedano tritata. Salateli e fateli cuocere, a fuoco medio e coperti, per circa 20 minuti; poi lasciateli raffreddare e disossateli, conservando le ossa.

Aggiungete le ossa al brodo, portatelo a bollore, lasciatelo sul fuoco per una decina di minuti e filtratelo.

Disponete un primo strato di 6 fette di pane sul fondo di una teglia imburrata, bagnatele con un po’ di brodo, spolverate con il grana e distribuitevi metà della carne di piccione spezzettata.

Proseguite poi con uno strato di pane bagnato con del brodo e uno di carne di piccione; quindi coprite con uno strato di pane e irrorare con il brodo.

Ponete la teglia in forno per un paio d’ore, irrorando di brodo ogni 20 minuti. Servite caldo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTagliatelle con funghi e Piccioni
Articolo successivoCannelloni di Pernici
Meloni Pierfilippo
Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l'anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l'altra per l'informatica e altresì per l'attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori "Penne" giornalistiche d'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here