Prove di caccia alla starne a Nis (Serbia)

0

Prove di Caccia alla starna fino al 13 del mese, 14 e 15 grande cerca con gli speciali sulle razze setter e pointer

Hanno preso il via il 7 marzo scorso a Nis in Serbia le prove di caccia a starne, insieme alla grande cerca, per inglesi e italiani. La Serbia si è rivelata un luogo perfetto per questo tipo di prove in quanto, seppur presente un clima piuttosto rigido capace di innevare il territorio anche durante la primavera, ha condotto comunque alla formazione delle coppie di starne necessarie. Questo grazie anche all’operato dell’uomo che nello scorso autunno ha provveduto al rilascio di numerosi branchi di questi esemplari di starne nel territorio al fine di ripopolare la specie e si è impegnato nella sua salvaguardia e nella sua protezione in modo alquanto profuso.

La manifestazione di Nis, organizzata da Dusko Somaz e dai suoi molteplici collaboratori, vede la partecipazione di ben 440 esemplari di cani da ferma. All’apertura dell’evento erano presenti Paolo Andreini e Giuliano Baricci come rappresentanti dell’Enci (ente nazionale della cinofilia italiana). Sono stati scelti proprio dall’ente stesso 26 esperte personalità che avranno la funzione di giudici di questa manifestazione. Le prove di caccia alla starna andranno avanti fino al 13 marzo quando finalmente avremo tutti i risultati. Si sono già svolte le prove su starne miste, sia la caccia a starne miste che la cerca a starne miste. Ancora da attuare invece le prove su starne continentali. Il 14 marzo e il 15 marzo, inoltre, sarà condotta la grande cerca con gli speciali sulle razze setter e pointer.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here