Trofeo della Val d’Era, Spinger e Breton dominano l’edizione 2018

A Capannoli, nella Val d'Era, nei mesi tra febbraio e marzo si è svolta la manifestazione cinofila, che ha visto il predominio degli Springer e dei Breton.

0
Trofeo della Val d'Era
Trofeo della Val d'Era
Trofeo della Val d'Era
Trofeo della Val d’Era

La 24esima edizione del trofeo cinofilo di Val d’Era si è svolto sabato 7 aprile a Capannoli. La manifestazione organizzata dalla Federcaccia in una zona caratterizzata appunto dal fiume Era, crea un ambiente adatto per lo sviluppo e la diffusione di diverse specie di uccelli.

Presso l’area di addestramento cani S. Andrea circa 210 concorrenti si sono dati battaglia tra febbraio e marzo, nonostante le condizioni atmosferiche non siano state tra le migliori. Pioggia e vento hanno reso difficile, ma non impossibile, praticare la gara. I partecipanti sono stati accompagnati da razze da ferma e razze da cerca in particolare gli springer spaniel. La manifestazione ha avuto il merito di immettere sul territorio più di duecento capi di selvaggina, patrimonio dei cacciatori iscritti all’ambito di caccia territoriale di Pisa ovest.

La gara ha visto il trionfo nelle razze da ferma del breton di Lorenzo Ancillotti e lo springer di Ginetto Baldoni nelle razze da cerca. Ben quattro primi posti su dieci hanno visto la vittoria degli spaniel, a sottolineare il dominio della razza di origine inglese.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione a cui ha fatto seguito una cena di chiusura a cui ha partecipato tra gli altri anche il presidente della Federcaccia di Capannoli, Roberto Salvini. Il dirigente ha ringraziato tutti coloro che hanno assicurato il buon esito della manifestazione. Dopo il successo di quest’anno, l’appuntamento è fissato per il 2019, quando la manifestazione raggiungerà l’ambito traguardo dei 25 anni.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here