Un successo l’iniziativa del Coordinamento Cacciatrici a Suvignano (SI)

L'evento in favore dell'associazione “Libera - Contro le mafie” si è svolto domenica 30 maggio.

0
Cacciatrici

CacciatriciBellissima giornata quella promossa dal Coordinamento Nazionale Cacciatrici Federcaccia in favore dell’associazione “Libera – Contro le mafie” che si è svolta domenica 30 maggio nella tenuta della Regione Toscana di Suvignano a Monteroni d’Arbia (SI), che è terra confiscata alle mafie. Grande la partecipazione di concorrenti e pubblico ma anche dei rappresentanti degli Enti locali coinvolti: l’assessorato all’Agricoltura, Terre Nostre, la Provincia di Siena ed il Comune di Murlo.

Insieme a loro le associazioni che hanno partecipato con il Coordinamento cacciatrici, ovvero la Federcaccia nazionale e Toscana, la Lega per la lotta contro i tumori Lilt e l’Enci. Un ringraziamento particolare va agli sponsor Canicom, Nicofood e Trabaldo con il gruppo dei Falconieri del re e a tutte le aziende locali che hanno generosamente partecipato. Tutti hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa e a tutti va un sentito “Grazie!”.

Pur non essendo stata una gara, ma solo una verifica attitudinale senza sparo su selvaggina naturale per razze da ferma e da cerca riservata alle donne, i giudici presenti, Marco Fabbri e Paolo Berlingozzi, hanno stilato per l’occasione una classifica per evidenziare i soggetti meritevoli: Barbara Centi con Valmerano Rolex; la giovanissima Caterina Valentini con lo springer spaniel Pelè e Ilaria Vallone con il setter inglese Gonzo.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here