Una scoperta che arriva dal mondo della caccia: avvistato in Val Brembana lo Sciacallo Dorato Europeo

Federcaccia Bergamo ha annunciato l'importante notizia: lo scatto è del cacciatore-naturalista Stefano Locatelli.

1
Sciacallo Dorato

Sciacallo Dorato EuropeoLa sezione provinciale di Bergamo della Federazione Italiana della Caccia ha annunciato come ancora una volta i cacciatori siano stati protagonisti di una interessante scoperta scientifica. Stefano Locatelli, cacciatore-naturalista di Valleve, è infatti riuscito a fotografare uno sciacallo dorato europeo in alta Valle Brembana: nel corso dei censimenti notturni alla lepre c’erano stati degli avvistamenti fugaci, anche se per qualche tempo le sue caratteristiche particolari hanno avvolto il tutto in un alone di mistero.

Oltre alle foto di cervi, caprioli, camosci, tassi e volpi, lo scorso 4 giugno alle 21:15 è stato fototrappolato questo nuovo animale. Si è ipotizzato che potesse essere lo stesso canide selvatico della volta precedente e gli scatti sono stati inviati a Luca Lapini, zoologo del Museo di Storia Naturale di Udine. Lapini ha confermato che si tratta senza ombra di dubbio di uno sciacallo dorato: gli esperti ricercatori saranno chiamati ora a effettuati i monitoraggi acustici.

Quella di Locatelli è la prima segnalazione in assoluto in tutta la Lombardia, senza dimenticare che la specie si sta progressivamente espandendo ad est, con alcuni nuclei riproduttivi localizzati in Friuli, Veneto e Trentino. La specie è particolarmente protetta secondo le leggi italiane, con una presenza nel nostro paese che dura dagli anni Ottanta.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here