Viterbo, cacciatori e cinofili dicono no al randagismo col “Microchip Day”

L'evento è stato organizzato da Federcaccia Lazio e dal Club Italiano Segugi Jugoslavi: si terrà sabato 19 maggio 2018.

0
Microchip Day

Microchip DayCome reso noto dalla Federcaccia del Lazio per la sezione provinciale di Viterbo, i cacciatori e i cinofili sono in primissima linea nel contrastare il randagismo. Ecco perchè sabato 19 maggio 2018 ci sarà il cosiddetto “Microchip Day”, evento che si svolgerà dalle 9 alle 13 presso la clinica veterinaria comunale di Montefiascone. La giornata è stata organizzata insieme al Club Italiano Segugi Jugoslavi e verrà dedicata alla regolarizzazione dei cani sprovvisti di microchip.

Questo strumento è fondamentale per la sicurezza degli animali, senza dimenticare che si tratta di una incredibile garanzia di responsabilità per il padrone nel caso in cui ci fossero danni a cose, persone o animali d’affezione. Nelle aree rurali il randagismo è diffuso e nel Viterbese i casi sono diffusi. Incidenti stradali, aggressioni ad altri animali e pericoli per i passanti sono le conseguenze principali.

La società deve quindi fare i conti con una spesa complessiva che non può essere trascurata per quel che riguarda l’importo. La Federcaccia e il club hanno sentito come doverosa questa iniziativa: l’associazione venatoria ha deciso di acquistare un centinaio di microchip da impiantare ai cani non registrati, avvalendosi della collaborazione del Servizio Asl Veterinaria di Viterbo.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here