ATC Chietino Lancianese, pubblicato il bando per il controllo delle volpi

Alle attività (oltre alle catture dei corvidi) potranno partecipare i coadiutori per la gestione di queste popolazioni.

0
Controllo delle volpi

Controllo delle volpiCome reso noto dall’Ambito Territoriale di Caccia Chietino-Lancianese, è stato aperto il bando per il controllo delle volpi: è rivolto esclusivamente a quei cacciatori che sono in possesso del titolo di “coadiutore per la gestione di queste popolazioni”. Le domande dovranno pervenire all’ATC abruzzese entro e non oltre le 16 del prossimo 5 luglio. Le persone interessate devono compilare la domanda chiedendo di poter prendere parte alle attività.

Inoltre, prendendo spunto dall’articolo 44 della Legge Regionale numero 10 del 2004, il cacciatore dovrà chiedere di essere “nominativamente segnalato” dall’Ambito. ATC, Regione Abruzzo e tecnici incaricati sono esonerati da ogni responsabilità in caso di danni durante ogni fase dell’abbattimento selettivo delle volpi o nel corso delle catture dei corvidi. Non mancheranno prove di tiro per tarare le armi e le esercitazioni del caso.

Bisognerà essere in regola con la licenza di caccia, il pagamento delle tasse governative e regionali e la polizza assicurativa. Fondamentale è l’iscrizione oppure l’ammissione all’ATC Chietino-Lancianese per quel che riguarda la stagione venatoria in corso. L’alternativa al titolo di “Coadiutore per la gestione delle popolazioni di Volpe” è il requisito di guardia venatoria volontaria. Lo scorso mese di gennaio si è svolta la caccia in braccata alla volpe con cani da seguita impiegati dalle squadre.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here