Caccia e Fauna: Veneto, allarme zecche in Cansiglio; troppi cervi, rischio epidemie

0

Cervo - Cervus ElaphusCaccia e Fauna: Veneto, allarme zecche in Cansiglio; l’eccessiva presenza di cervi aumenta il rischio della diffusione e di eventuali epidemie.

Sul Cansiglio è di nuovo allarme, questa volta per le zecche. Il pericolo sarebbe scatenato dalla presenza dei cervi, in sovrannumero, su cui si discute da mesi. Il presidente della regione Veneto Luca Zaia aveva proposto di sterilizzare i poveri animali, ma pare che giunga il no, praticarla sarebbe impossibile, poiché arriverebbe a costare una cifra esorbitante.

A dare l’allarme è l’ANPA”, le zecche potrebbero causare gravi patologie agli abitanti e ai visitatori dell’altopiano: “Impossiile sterilizzare”. Secondo l’ANPA, la questione non è mai stata resa nota più di tanto, ma il Cansiglio starebbe diventando luogo di emergenza sanitaria. I cervi infatti diffonderebbero la malattia di Lyme, una patologia di origine batterica che può causare gravi disfunzioni.

 

Quella sui cervi sull’altopiano è una polemica ormai nota ai più, il governatore del Veneto aveva tentato di fermare lo sterminio, ma gli animali sembrano non smettere di essere protagonisti. Il pericolo è che le zecche potrebbero scatenare e diffondere brutte epidemie per chi vive in zona.

2 agosto 2013

Fonte: TrevisoToday

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here