Caccia in Lombardia, on. Mazzali (FdI): “La Regione pagherà la spedizione dei tesserini”

Regione Lombardia si farà quindi carico dei costi di spedizione, che ammonteranno a circa 170mila euro.

0
Caccia in Lombardia

Caccia in LombardiaI cacciatori torneranno a ricevere il tesserino a casa come è giusto che sia, dato che pagano la licenza. Ne abbiamo discusso oggi in Regione in commissione Agricoltura. In questo modo torniamo a dare un servizio che inizialmente era garantito dalle Province e che negli ultimi anni invece era venuto a mancare, dato che il tesserino doveva essere ritirato dai cacciatori stessi presso il Comune di residenza. Regione Lombardia si farà quindi carico dei costi di spedizione, che ammonteranno a circa 170mila euro, a cui si aggiungeranno quelli di stampa.

Sono soldi stanziati in bilancio appositamente per questo capitolo di spesa. Regione Lombardia garantirà quindi finalmente un servizio che già avrebbe dovuto essere erogato negli anni scorsi. Sono molto soddisfatta che questa legislatura vada incontro alle esigenze dei cacciatori e si dimostri disponibile a fare quanto in suo potere per semplificare le procedure e aiutare una categoria che – lo ricordo sempre – paga la licenza e adempie a tutti gli obblighi burocratici che le vengono richiesti”. Lo dichiara Barbara Mazzali, consigliere di Fratelli d’Italia in Regione Lombardia

5/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here