Caccia: Marche, niente piombo nella cartucce per gli ungulati

0

Caccia agli ungulatiAncora una volta un ricorso sospende l’attività venatoria o parte di essa in una delle nostre regioni.

Stavolta tocca alla Regione Marche dove il TAR ha sospeso l’utilizzo delle cartucce contenenti piombo per la caccia di selezione a Caprioli e Daini, in seguito all’accoglimento di un ricorso della Lac avverso il Calendario Venatorio regionale.

Le motivazioni del ricorso dell’associazione ambientalista concerne il fatto che “il piombo disperso nell’ambiente è la principale causa del saturnismo, una malattia mortale che colpisce molte specie animali, in particolare uccelli acquatici, aquile e falchi”.

Ovvia la soddisfazione della Lac che si è arrogato il compito di verificare che la Regione ottemperi a quanto disposto dall’ordinanza. 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here