Caccia: Sardegna, CPA chiede chiarimenti all’Ass. Ambiente su nuovo Comitato Regionale Faunistico

0

CPA - Caccia Pesca AmbienteCaccia: Sardegna, Caccia Pesca Ambiente chiede chiarimenti all’Assessore regionale all’Ambiente sulle dichiarazioni in merito alla nomina del nuovo Comitato Regionale Faunistico.

Richiesta di chiarimenti all’Assessorato regionale all’Ambiente da parte dell’Associazione Venatoria Caccia Pesca Ambiente riguardo alle dichiarazioni relative alla nomina di un nuovo Comitato Regionale Faunistico. “Prot. 101/14

Ales, 15/12/14

All’Assessore Regionale all’Ambiente

amb.assessore@pec.regione.sardegna.it

E, p.c.

Al Direttore Generale dell’Assessorato

difesa.ambiente@pec.regione.sardegna.it

E, p.c.

All’Ufficio URP

amb.urp@regione.sardegna.it

 

Oggetto: chiarimento.

Gentilissimo Assessore, facendo seguito alla nostra richiesta del 19/11/14, prot. n° 91/14 avente come oggetto “Richiesta Decreto per nuovo CRF” e in riferimento all’incontro avuto con Lei e il Suo Staff in occasione del sit-in organizzato da questa Associazione in data 10 Dicembre 2014, si chiede con cortese urgenza, ai sensi della L. 241/90 un chiarimento in merito alla dichiarazione (riportata anche sul sito ufficiale della Regione e dal TG di Rai 3) fatta dalla S.V., concernente la nomina del nuovo Comitato Regionale Faunistico, che a Suo dire è stato nominato il 4 Dicembre scorso e che sarebbe dovuto essere ufficializzato con la pubblicazione del Buras dell’11 Dicembre.

La vicenda legata alla nomina del nuovo CRF potrebbe essere paragonata ad una telenovela, con tutti i crismi che distinguono i serial televisivi, ovvero tante promesse, bugie e colpi di scena a non finire. Perdonate il nostro sarcasmo, ma in una situazione del genere non si può fare altrimenti. Dall’analisi di quest’ultima vicenda si potrebbero dedurre almeno due aspetti negativi, il primo potrebbe essere legato ad un errore di valutazione da parte del Suo staff, il secondo alla superficialità con la quale si sta gestendo la questione. In tutt’è due i casi si desume l’ennesimo schiaffo per i cacciatori e per le Aziende che vivono grazie alla caccia e ai cacciatori.

Non vorremmo che il tutto fosse una strategia per far trascorrere il tempo ed evitare di convocare il nuovo CRF, in modo da non poter modificare in tempo utile il disastroso calendario venatorio emanato da un CRF decaduto e privo di ogni potere deliberativo. Con la presente, si rammenta alla S.V., così come affermato dal sottoscritto in occasione dell’incontro del 10 Dicembre scorso, che anche quest’ultima presa in giro sarà posta al vaglio dall’Ufficio Legale dell’Associazione e se si dovessero riscontrare delle irregolarità, saremo costretti ad adire le vie legali.

Il Presidente Regionale

Marco Efisio Pisanu

 

 

( 18 dicembre 2014 )

 

 

Caccia Pesca Ambiente

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here