FIDC Bergamo: “La ricerca è fondamentale per una caccia sostenibile e necessaria”

Michele Bornaghi ha così espresso la sua soddisfazione, puntando dritto verso la novità dell’introduzione dell’osservatorio regionale.

0
FIDC Bergamo

FIDC BergamoE’ stata una settimana decisamente positiva per il mondo venatorio, soprattutto dopo le news arrivate da Regione Lombardia, dove sono stati votati e sono realtà alcuni emendamenti alla legge di Semplificazione 2019 in tema di caccia. Il Presidente di Federcaccia Bergamo Michele Bornaghi ha così espresso la sua soddisfazione, puntando dritto verso la novità dell’introduzione dell’osservatorio regionale, una continuità con il lavoro di ricerca che Federcaccia ha messo in atto negli ultimi anni.

“Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato con la legge di semplificazione 2019 alcune novità per gli appostamenti fissi e temporanei, tra cui la possibilità di preparare il capanno anche il giorno precedente. Sarà possibile sostenere l’esame per la licenza anche presso gli UTR di province diverse da quella di residenza ed, inoltre, si prevede l’istituzione delle commissioni provinciali per l’abilitazione alla caccia agli ungulati”.

“Tra i provvedimenti sottolineo l’avanzamento dell’iter per l’istituzione dell’osservatorio faunistico regionale, quale intervento di maggior rilevanza per il futuro della Caccia. Auspico che il nascente ente, definito dall’assessore Rolfi “il nostro Ispra”, possa rappresentare un valido strumento di effettivo monitoraggio della fauna regionale. La ricerca scientifica, ove Federcaccia è costantemente impegnata, rappresenta uno strumento fondamentale per incidere sulle decisioni di Ispra ed un’opportunità per divulgare la Caccia quale attività sostenibile ed anche necessaria per preservare la fauna e l’ambiente”.

4.8/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here