I Cacciatori Toscani rafforzano il monitoraggio di colombacci e tortore selvatiche

L'iniziativa è stata ulteriormente integrata dall'associazione regionale: è stato rivolto un invito ad aderire.

0
Calendario venatorio

Cacciatori ToscaniLa Confederazione dei Cacciatori Toscani ha precisato con una nota stampa il proprio impegno in favore della raccoilta dei dati per una migliore conoscenza di alcune specie di grande interesse venatorio dal punto di vista scientifico. La CCT sta infatti sostenendo con convinzione e integrando il monitoraggio dei columbidi nidificanti. Si sta parlando dei colombacci e delle tortore selvatiche, volatili che interessano parecchio al mondo venatorio.

L’iniziativa è in corso di svolgimento e ha come obiettivo principale quello del coinvolgimento del maggior numero possibile di appassionati cacciatori. Il monitoraggio diventerà in questo modo ancora più utile e proficuo. Il lavoro dell’associazione punta alla raccolta e alla elaborazione dei dati utili alla conoscenza della consistenza e dell’andamento delle varie popolazioni.

L’avifauna migratoria non può che essere gestita in questo modo e le varie iniziative da intraprendere vengono ponderate con cura. Il monitoraggio serve soprattutto a formulare in modo dettagliato i calendari venatori, ma non solo. La Confederazione ha quindi ricordato che è possibile aderire al progetto: è sufficiente consultare il sito web della CCT e scaricare il materiale che riguarda il monitoraggio. In alternativa si può sempre contattare gli uffici dell’associazione per ottenere tutte le informazioni del caso.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here