Preapertura a Ferrara, dopo 30 anni si andrà a caccia in tutta la provincia

Giovedì 1° settembre si potrà sparare a tortore, merli, gazze, cornacchie grige e ghiandaie: coinvolto anche il Basso Ferrarese.

0
Calendario venatorio

Preapertura a FerraraFra due giorni esatti, giovedì 1° settembre 2016, ci sarà la preapertura della caccia a Ferrara e per la prima volta dopo almeno trent’anni si potrà sparare in tutta la provincia, incluso il Basso Ferrarese. Come spiegato dal Resto del Carlino, proprio nel Basso Ferrarese l’attività venatoria è partita tradizionalmente la terza domenica di settembre, fatta eccezione per le zone di Parco. La preapertura di cui si sta parlando riguarderà la caccia da appostamento a tortore, gazze, cornacchie grige, ghiandaie e merli.

Per quel che riguarda l’orario, inoltre, si sparerà fino alle 13. L’apertura generale è invece in programma per domenica 18 settembre: per le prime due settimane i cacciatori dovranno limitarsi alle giornate di giovedì e domenica. Le modalità venatorie dell’Ambito Territoriale di Caccia FE5 non sono cambiate: il numero massimo di lepri cacciabili è pari a 7, mentre non si potranno abbattere più di 25 fagiani.

Il calendario venatorio 2016-2017 dell’Emilia Romagna prevede una serie di novità di rilievo. Ad esempio, la fauna stanziale e quella migratoria deve essere segnata sul tesserino subito dopo l’abbattimento e i cacciatori dovranno indossare un abbigliamento giallo o arancione per il prelievo in forma vagante. Il divieto di utilizzo del cellulare, poi, è un’altra novità che sta facendo discutere e su cui non è ancora stata messa l’ultima parola.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here