Sesto Trofeo FIDASC Milena Goffi e Coppa del Presidente, tutti i risultati

Nel fine settimana del 6 e 7 febbraio le razze Inglesi e Continentali si sono contese l'assegnazione dei prestigiosi premi in provincia di Mantova.

0

Trofeo FIDASC Milena GoffiSabato 6 e domenica 7 febbraio 2016 sono state le due giornate in cui si è svolta la sesta edizione del Gran Premio FIDASC intitolato a Milena Goffi presso la zona di rifugio di Bagnolo San Vito, in provincia di Mantova, e nell’Azienda Faunistico Venatoria di Cavriana (sempre nella provincia lombarda). Alla manifestazione era abbinata un’altra sesta edizione, vale a dire quella della Coppa del Presidente Lombardia, la quale è riservata ai soli tesserati della federazione. I conduttori che hanno partecipato alle gare riservate alle razze continentali sono stati 40, con i giudici Fulvio Titonel, Aldo Morandi, Omar Canovi e Antonio Pietro Nurra ad assegnare le qualifiche.

Nei terreni scelti per lo svolgimento la selvaggina è stata abbondante e ha messo a dura prova le capacità di cani e conduttori. La stessa FIDASC ha pubblicato i risultati e le classifiche delle quattro batterie in gara. Nella prima batteria è risultato primo con qualifica Eccellente il kurzhaar Zar, seguito da un altro kurzhaar, Thor (2° Eccellente) e da Birba (3° Molto Buono), tutti condotti da Samuele Mascanzoni. Nella seconda batteria ha avuto la meglio l’Epagneul Breton Mur di Stefano Valcanover (1° Molto Buono), mentre la terza batteria è stata dominata da Dana de Preslies (drathaar, 1° Eccellente) con Aldo Mancini come conduttore.

La quarta e ultima batteria ha visto primeggiare l’Epagneul Breton Gao de Keranlouan (1° Eccellente – CAC) condotto da Mauro Pezzulli. Quest’ultimo cane ha vinto anche il sesto Trofeo Milena Goffi: l’animale e Pezzulli hanno dato vita a un binomio forte e perfetto, visto che Gao è stato “incoronato” miglior Epagneul Breton dell’intera gara. Per quel che riguarda le razze Inglesi, al contrario, sono scese in campo nella giornata di domenica: i 53 conduttori si sono alternati in tre batterie e la gara è stata dominata dalla pioggia e dal vento forte, condizioni che hanno complicato il lavoro dei cani.

Le batterie valide sono state tre e in una non è stato possibile stilare la classifica proprio a causa del maltempo. L’assegnazione del trofeo è stata una questione a due tra il setter inglese Nadir condotto da Giuliano Pasotti e Sorsoli’s Naike (anch’esso setter inglese), il quale era condotto Pierluigi Sorsoli. Il binomio Pasotti-Nair ha avuto la meglio in questo caso, anche perché Naike si è concessa una licenza oltre il limite di tempo consentito. Ulisse Longinotti, numero uno della società Pro Bixia, ha ringraziato Giuliano Goffi per i premi messi in palio, i giudici e i conduttori che hanno partecipato, mentre i saluti e i ringraziamenti del presidente FIDASC Felice Buglione sono stati portati dal consigliere federale Luigi Bravi.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here