Torino, la selvaggina al Salone del Gusto grazie alla Fondazione UNA

L'evento si svolgerà il prossimo 24 settembre nell'ambito del progetto "Selvatici e Buoni" che sta avendo grande successo.

0
Fondazione UNA

Fondazione UNALa Fondazione UNA Onlus parteciperà per la seconda edizione consecutiva a Terra Madre-Salone del Gusto, il più importante appuntamento italiano dedicato al cibo e all’alimentazione. Il 24 settembre prossimo, infatti, UNA presenterà al Lingotto il progetto “Selvatici e Buoni”, curato dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Milano e la Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva, sostenuto dalla Fondazione UNA Onlus e dedicato alla valorizzazione della carne di selvaggina.

All’evento, in programma alle ore 12:30 presso lo stand dell’Università di Pollenzo (pad. Oval – stand 6L 052) parteciperanno: Maurizio Zipponi, presidente Comitato scientifico Fondazione UNA, Silvio Barbero, vicepresidente Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Luca Pellicioli, referente del progetto Selvatici e Buoni. In quest’occasione saranno presentati gli ottimi risultati che il progetto ha già riscosso nel territorio bergamasco, coinvolgendo istituzioni ed enti locali. Creare una filiera certificata e controllata della selvaggina, infatti, significa valorizzare un patrimonio faunistico presente in molti territori italiani, dalle enormi potenzialità economiche ed occupazionali.

“Onorati di essere presenti per la seconda edizione consecutiva a all’interno di Terra Madre – Salone del Gusto- ha dichiarato il Presidente UNA Nicola Perrotti – il più importante appuntamento italiano dedicato al food e all’alimentazione. A Torino parleremo della carne di selvaggina e della sua valorizzazione anche sotto il profilo economico ed occupazionale. Lo faremo partendo dal nostro progetto Selvatici e Buoni, che ha già riscosso un grande successo in termini di coinvolgimento di stakeholders, istituzioni e appassionati di food nel territorio bergamasco”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here