Va a caccia di lepri e gli bruciano l’auto

0

CarabinieriUn cacciatore di San Martino in Rio, nella provincia di Reggio Emilia, ha trovato la propria macchina bruciata mentre era impegnato in una battuta di caccia alla lepre.

Nella mattinata di ieri l’uomo, Werter Baccarini, si è recato con il padre ed un amico nelle campagne di San Martino in Rio a caccia di lepri; il gruppo di cacciatori ha raggiunto il luogo di caccia con due auto, una delle quali la Suzuki Vertex della vittima, ed ha parcheggiato sul terreno di un conoscente.

Dopo aver lasciato le auto i cacciatori si sono incamminati nella campagna cacciando fino a raggiungere la zona di San Faustino, frazione di Rubiera, dopodiché si sono divisi e il padre di Baccarini e l’amico sono tornati al luogo ove erano parcheggiate le autovetture per poi tornare a prenderlo con l’auto di quest’ultimo. Quanto il Baccarini è tornato alla propria autovettura Suzuki gli si è presentato un orribile spettacolo: la propria auto era completamente avvolta dalle fiamme.

Proprio Baccarini racconta l’accaduto, “Erano le 9 e la mia auto era integra. Alle 9.45 bruciava. Deve essere stato per forza qualcuno. Ma non so chi. Mi fermo spesso lì quando caccio. Turci mi ha dato il permesso”.

Sulla vicenda indagano i Carabinieri della locale stazione propensi per l’origine dolosa dell’incendio ma ancora non sono chiari i motivi che potrebbero aver spinto l’autore a compiere il gesto; inoltre la stessa vittima ha riferito di non avere nemici.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here