Vercelli, Giovanni Pellielo sensibilizza tutti i possessori del porto d’armi

Il campione olimpico è il testimonial della campagna informativa della Polizia di Vercelli sulla corretta gestione delle armi.

0
Giovanni Pellielo

Giovanni PellieloLa Polizia di Vercelli si è affidata al campione olimpico di tiro a volo Giovanni Pellielo per lanciare la propria campagna di sensibilizzazione, pensata per chi è in possesso del porto d’armi. L’iniziativa ha come obiettivo una bella “rinfrescata” di memoria. I possessori conosceranno ancora meglio le misure che adotteranno ogni volta che ci sarà bisogno di usare e custodire un’arma. In pratica, la campagna include i comportamenti idonei a scongiurare rischi per l’incolumità propria e degli altri.

D’altronde il maneggio delle armi deve essere gestito con la massima attenzione possibile. Pellielo è quindi il testimonial perfetto, anche perchè si sta parlando di un campione sportivo e di un collega, visto che lavora come ispettore di Polizia Penitenziaria per conto delle Fiamme Azzurre. Le prescrizioni vengono ripetute spesso, ma non guasta mai farlo. Pellielo ha la giusta esperienza per ricordare tutto questo.

Tra l’altro, l’atleta ha appena rinnovato il porto d’armi presso la Questura di Vercelli: un’intervista con un personaggio di questo tipo è stata quindi utile per riflettere sulla corretta gestione dell’arma. La Polizia vercellese ha denominato questa campagna “Un porto sicuro”, un gioco di parole che richiama la questione della sicurezza. Per gli appassionati di armi un’attività così rischiosa deve diventare sempre più il sinonimo di garanzia e tranquillità.

4.25/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here