Bracconaggio: Ragusa, cacciavano acquatici nella Riserva dei Pantani

0

Polizia ProvincialeBracconaggio: Ragusa, due uomini sono stati sorpresi dalle guardie venatorie mentre cacciavano acquatici all’interno della Riserva dei Pantani.

Nei giorni scorsi le guardie volontarie venatorie delle Lipu hanno sorpreso due uomini mentre posizionavano stampi di plastica come richiami per la caccia agli anatidi all’interno del pantano Bruno, nella provincia di Ragusa e nella della zona A della Riserva; poco dopo i due hanno cominciato a sparare ad alcune anatre attratte dai richiami abbattendole.

Una volta accortisi dell’arrivo delle guardie venatorie i due bracconieri hanno tentato la fuga attraverso le sponde del pantano ma uno di essi è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento a piedi. Nel frattempo sul posto sono giunti i Carabinieri del Comando Stazione di Ispica e gli agenti della Polizia Provinciale di Ragusa allertati poco prima dalle guardie venatorie.

Il soggetto fermato è stato denunciato in stato di libertà per rispondere di bracconaggio e sanzionato per altre violazioni alla normativa venatoria; inoltre le Forze dell’Ordine hanno provveduto a sequestrare il fucile e le munizioni trovati in possesso del bracconiere nonché gli stampi da richiamo e la fauna abbattuta.

23 gennaio 2013

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here