Caccia a Grosseto: Consulta Permenente della Caccia

0

Consulta Permanente della Caccia: Strumento a disposizione della Comunità di Cacciatori della provincia di Grosseto per ogni tipo di Problematica.Consulta Permanente della Caccia: Strumento a disposizione della Comunità di Cacciatori della provincia di Grosseto per ogni tipo di Problematica.

Durante l’ultima seduta del Consiglio Provinciale di Grosseto è stata istituita all’unanimità la Consulta Permanente della Caccia. La Consulta è uno strumento messo a disposizione della comunità di cacciatori della provincia di Grosseto per ogni tipo di problematica. È alla consulta che i cacciatori dovranno infatti rivolgersi per esprimere i loro pareri, le loro critiche e le loro proposte su tutto ciò che fa parte del mondo dell’arte venatoria. Si potranno avanzare proposte e ipotesi che possano portare al miglioramento della gestione della fauna sul terriorio, ad una migliore salvaguardia ambientale e al miglioramento delle razze canine nonchè alla loro selezione.

La consulta si occuperà però anche di molti altri aspetti tra i quali possiamo ricordare la prevenzione degli incendi boschivi, l’istituzione di oasi o di zone prottette, il ripopolamento o la cattura della fauna. La Consulta dovrà per regolamento essere convocata almeno una volta all’anno per poter discutere della situazione generale e delle attività che necessitano di essere regolamentate.

La Consulta Permanente della Caccia è costituita non soltanto da cacciatori ma anche da rappresentanti del mondo ambientalista e del mondo dell’agricoltura. Ancora una volta si mira a sottolineare quindi l’importanza di una cooperazione tra tutti questi settori al fine di una tutela ambientale che possa considerarsi tale a 360°.

Nello specifico la Consulta è costituita oltre che dai rappresentanti delle associazioni venatorie, ambientaliste ed agricole riuniti in assemblea e dai presidenti degli ambiti territoriali di caccia della Provincia anche da un rappresentante dell’Enci e da due consiglieri provinciali, uno eletto dalla minoranza e uno dalla maggioranza. La consulta è inoltre in possesso di un Comitato di Rappresentanza attraverso cui opera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here