Caccia: Congresso di Arcicaccia Toscana “Sentimento e ragione per afferrare il futuro”

0
Arci Caccia Associazione Venatoria

Arcicaccia ToscanaSi terra’ sabato 10 Settembre, presso il Teatro Roma di Castagneto Carducci (LI), a partire dalle ore 9, il VII congresso dell’Arci Caccia Toscana dal titolo “Sentimento e ragione per afferrare il futuro”.

Oltre 100 delegati, provenienti da tutta la regione, si confronteranno sul futuro dell’attivita’ venatoria, sul ruolo del cacciatore nella societa’ moderna ed eleggeranno i nuovi organismi dirigenti. Nel corso dell’iniziativa interverranno inoltre autorevoli esponenti delle istituzioni (Regione e provincie), delle associazioni di categoria, degli Atc oltre a numerosi parlamentari nazionali e del territorio.

“L’Arci Caccia Toscana e’ una associazione profondamente radicata – dichiara il presidente uscente Massimo Logi che aprira’ i lavori della manifestazione, dopo il saluto del sindaco di Castagneto Carducci, Fabio Tinti -. Sono oltre 19mila infatti i nostri tesserati, 10 le Federazioni provinciali e circa 650 i circoli locali”. “L’appuntamento congressuale – continua – non sara’ soltanto l’occasione per rafforzare e rinnovare i gruppi dirigenti promuovendo un modello organizzativo snello, moderno e funzionale; rappresenterà anche un proficuo e stimolante dibattito ed un momento aperto di confronto con gli esponenti delle istituzioni, dell’associazionismo e della societa’ civile per definire le linee guida di un’attività venatoria responsabile, capace di riscoprire le proprie profonde radici sociali e culturali e riconquistare rispetto ed attenzione nei confronti dell’opinione pubblica. Caccia significa infatti attenta gestione del territorio, tutela degli equilibri faunistici e salvaguardia del patrimonio ambientale”.

“Risultati – conclude – che sono possibili soltanto confrontandoci apertamente, evitando derive e proposte populiste e demagogiche e ricercando, sui contenuti e sugli obiettivi, l’unita’ del mondo venatorio. Per riscrivere insieme la caccia del futuro in sintonia con la collettivita’”. I lavori saranno chiusi nel tardo pomeriggio da Marco Ciarafoni, presidente del Consiglio nazionale dell’Arcicaccia.

 

Fonte: AGI News On

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here