Cani da Caccia: È giusto somministrare integratori alimentari?

0

Integrati Alimentari nel cane da caccia, è giusto o sbagliato somministrargli degli integratori?

Siamo spesso portati a vedere il nostro cane da caccia con gli occhi di un allenatore come se il cane fosse un atleta a tutti gli effetti. Questo può portare a credere che gli integratori alimentari siano un toccasana per il nostro animale, ma non sempre è così. Certo è vero che gli integratori possono essere utili ma per valutare se sia questo il caso del nostro cane bisogna soltanto fare attenzione al tipo di alimentazione che siamo soliti somministrargli.

Se, infatti, alimentiamo il nostro cane da caccia con i cibi pronti che l’industria ci mette a disposizione non c’è alcuna necessità di somministrargli anche integratori gli integratori alimentari.

                    

I cibi presenti sul mercato, infatti, siano essi cibi secchi o cibi umidi, sono mirati a soddisfare le esigenze del cane a seconda del suo peso, dell’età e soprattutto dello stile di vita che compie. Questo tipo di alimentazione mirata contiene di per sè tutti i principi minerali e vitaminici di cui il cane ha bisogno e per stare tranquilli basta seguire attentamente le istruzioni in fatto di quantità che sono riportate sulle etichette del cibo che compriamo.

Se, invece, alimentiamo il nostro cane con cibi fatti in casa da noi il discorso cambia molto. In questo caso, infatti, non possiamo avere la certezza che il cane riceva tutti i principi nutritivi necessari e, quindi, gli integratori alimentari potrebbero essere utili. Questo vale soprattutto per il periodo della crescita e per i periodi di intensa attività fisica. Durante il periodo della crescita è importante somministrare ai cuccioli vitamina A, vitamina D, fosforo e calcio in quanto potrebbero non assumerne a sufficienza se alimentati in modo casalingo. Per quanto riguarda le femmine è importante integrare la loro alimentazione con il calcio sia durante i periodi della gravidanza che durante i periodi dell’allattamento. Per quanto concerne, invece, i cani da caccia che devono risollevarsi dopo un periodo di malattia o i cani in avanzata età è sempre meglio chiedere consigli al vostro veterinario di fiducia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here